KTeca

Il manuale sulle discese Veronesi


Partenza: Fiamene
Arrivo: Lugo di Grezzana

Il Boarol, una delle discese tecniche piΓΉ temute della Valpantena, divenuta celebre dopo la Lessinia Legend 2010 quando Γ¨ stata inserita nel percorso Marathon, consideratoΒ un azzardo per una granfondo. Partiamo poco dopo Fiamene, dalla strada che porta verso Fane. Breve trasferimento su strada bianca e imbocchiamo il sentiero poco sopra sulla destra e scendiamo per circa 600mt. Ad un certo punto notiamo un piccolo sentiero sulla destra, lo ignoriamo e proseguiamo fino ad incontrare un altro bivio. Qui giriamo a destra e inizia un single track abbastanza impegnativo con radici e gradoni su un fondo smosso, che resta alto sopra il vajo Fedraro. Alla fine sbuchiamo su una strada bianca, teniamo la destra e passiamo in mezzo alla cava di marmo, o meglio ancora possiamo salire a destra ed evitarla. Rientriamo nel bosco e qui inizia il Boarol: si presenta subito bello arrogante con una pendenza esagerata che ci spara all'interno di un canyon dal fondo smosso, dove si fa fatica a rallentare la bici.Β Come se non bastasse troviamo anche alcuni gradoni che ci costringono ad un bel fuorisella per cercare di non impuntarsi e di non prendere troppa velocitΓ . Finito il canalone il sentiero prosegue meno estremo ma sempre disseminato di rocce e gradoni, con pendenza accentuata. A metΓ  percorso circa troviamo un tornante secco a destra con alcuni scalini rocciosi proprio nel bel mezzo della curva, complicandoci la manovra. Alla fine arriveremo a Lugo dietro la baita degli alpini, peccato che saremo sul letto di un torrente e bisognerΓ  scavalcare l'argine per uscire sulla strada!

Β 

FONDO: sassoso,Β roccioso
PENDENZA:
pronunciata
BAGNATO:Β scivoloso e pericoloso, sconsigliato

PERCORRIBILITÁ: tutto l'anno
DROP:Β lungo il percorso sono presenti alcuni gradoni di roccia

DifficoltΓ 
DIFFICILE

Traccia GPS

Β Vajo fredaro e Boarol 2 Moment2

TUTTE LE DISCESE DELLA KTECA

Elenco discese